Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

BARI – “Sconcerto e delusione” ma allo stesso tempo determinazione per impedire che i “vandali” l’abbiano vinta. Il danneggiamento della scuola Cirielli in via Molise, rione San Paolo, ha scosso anche l’assessora all’Istruzione del Comune di Bari, Paola Romano.

\r\n

“I fatti di questa notte – dichiara – ci lasciano sconcertati e profondamente delusi. Io sono personalmente molto dispiaciuta, e pervasa da un senso di impotenza. In questa scuola avevamo da poco terminato importanti lavori di manutenzione realizzati con fondi del Comune e del Governo. La scuola in questione, grazie a questi interventi, è diventata un modello, un esempio di quello che vogliamo che siano tutte le scuole cittadine: un edificio moderno, all’avanguardia, dotato di banda larga”.

\r\n

Gli stessi studenti, negli ultimi giorni di scuola, avevano abbellito il loro istituto con piante, fiori e arredi interni, tra cui alcuni quadri. “Tutta questa dedizione e questo impegno – promette l’assessore – non andranno persi, i vandali non riusciranno a distruggere questo lavoro e soprattutto non riusciranno a demotivarci. Il senso di impotenza di queste ore si trasformerà già da domani in coraggio e determinazione nel riprenderci quello spazio che appartiene alla città e agli studenti. Da lunedì – annuncia – saremo al lavoro per rimettere tutto in ordine, insieme ai ragazzi, perché la scuola  è patrimonio di tutti i cittadini che hanno a cuore il futuro di questa città e i luoghi dove questo futuro si costruisce. Ai vandali risponderemo realizzando una scuola ancora più bella e lo faremo  insieme, con tutti i docenti e i ragazzi, dimostrando che siamo di più noi”.

\r\n

Infine, Romano comunica di aver “assicurato la piena collaborazione alle indagini delle forze dell’ordine, in attesa dei risultati della scientifica sulle scritte e sulle prove lasciate”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui