Il pari del Bari ad Andria non ha convinto il tecnico dei biancorossi Roberto Stellone, che nel post-partita ha manifestato una certa insoddisfazione per il temperamento mostrato dalla squadra. Sabato prossimo è previsto l’esordio in campionato al San Nicola con il Cittadella, e sul piano della rabbia agonistica c’è da attendersi in campo una formazione con un piglio ben differente da quello mostrato nell’amichevole nella città federiciana.\r\n\r\nE’ mancata la giusta grinta\r\n\r\n«Ci sono stati alcuni aspetti positivi e alcuni negativi. Queste amichevoli – spiega l’allenatore – solitamente sono così: ci rimette la squadra sulla carta più forte. Dobbiamo certamente cambiare atteggiamento già da sabato, perché oggi arrivavamo sempre secondi sui palloni. Ha influito sicuramente anche il lavoro della settimana che è stato molto duro. Queste partite servono per analizzare gli errori e mettere minuti nelle gambe che sono fondamentali alla vigilia dell’inizio del campionato”.\r\n\r\nSi attendono tre rinforzi dal mercato\r\n\r\n”Nella rosa mancano ancora 3 elementi – ha concluso -, ma mancano ancora dieci giorni alla chiusura del mercato». Al riguardo sono giunte le assicurazioni del ds Sogliano che continua a corteggiare Furlan della Ternana, Ivan della Samp e Marrone della Juve.\r\n\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here