aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Giro di vite contro la criminalità da parte della polizia nel barese. In questi giorni, infatti, gli agenti hanno effettuato una serie di controlli incrociati, che hanno coinvolto 250 persone e più di 200 veicoli,  per ridurre il fenomeno durante il periodo estivo con l’operazione “alto impatto”.\r\n\r\nA Bari, in particolare, sono stati arrestati due pregiudicati, uno per evasione e l’altro per furto aggravato. Un 47enne di Carbonara, che era agli arresti domiciliari, ha lasciato la propria abitazione per tutta la notte ed è stato ritrovato il mattino seguente dagli agenti, che lo hanno nuovamente messo in manette. Un 64enne è stato invece arrestato questa mattina per il furto, avvenuto alcuni giorni fa, di una borsa da un negozio in via Cairulli, subito denunciato dal proprietario. L’uomo era stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza e poi riconosciuto dal commerciante.\r\n\r\nApprofonditi controlli anche nelle città della provincia. A Canosa, ad esempio, ieri pomeriggio sono state identificate 44 persone, è stata effettuata una perquisizione domiciliare ed eseguiti otto controlli nei confronti di pregiudicati arrestati o ai domiciliari. Un uomo è indagato per evasione. Durante i controlli sulle strade sono state registrate tre infrazioni al codice della strada, ritirata una carta di circolazione e sequestrata una vettura.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui