È di 8 feriti il grave bilancio dell’ultima maxi rissa scoppiata la notte scorsa all’interno del Centro accoglienza richiedenti asilo di Bari-Palese. I disordini hanno visto coinvolti immigrati di diverse etnie (Eritrei, Pakistani ed Afghani) e  sono iniziati poco prima dell’alba per motivi, al momento, sconosciuti.

\r\n

Negli scontri sono stati anche coinvolti militari della Guardia di Finanza e dell’Esercito che, in quel momento, erano impegnati nella vigilanza e che sono prontamente intervenuti.

\r\n

Tra i feriti, ricoverati al San Paolo, al Policlinico e al Di Venere, anche un finanziere del Gruppo Pronto Impiego Bari, colpito ad una gamba da una grossa pietra. Sul posto sono subito intervenuti poliziotti, carabinieri e finanzieri che hanno riportato la calma tra gli immigrati.

\r\n

I primi accertamenti condotti dalle Fiamme gialle hanno permesso di denunciare sette ospiti del Cara: sono stati sequestrati numerosi oggetti contundenti. Le indagini sono in corso per individuare i responsabili.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here