Cabtutela.it
acipocket.it

Continua ad essere un autunno di proteste quello dei 335 ex lavoratori dello stabilimento Natuzzi di Santeramo in Colle, in provincia di Bari. Per venerdì prossimo, 21 ottobre, hanno organizzato un nuovo presidio davanti alla sede dell’assessorato alla Formazione e lavoro della Regione Puglia per manifestare contro il piano licenziamenti imposto dalla società.

\r\n

Mentre fuori dall’Assessorato si protesterà, all’interno i rappresentanti dell’Unione sindacale di Base lavoro privato Puglia incontreranno alle 10 l’assessore regionale Sebastiano Leo per discutere della vertenza Natuzzi, che vede 335 lavoratori licenziati. Il giorno successivo, 22 ottobre, gli ex impiegati saranno invece a Roma per la manifestazione nazionale organizzata dalla Usb.

\r\n

“L’Usb si augura – spiegano in una nota – che la società Natuzzi sia presente all’incontro e ritiri il licenziamento dei lavoratori, qualora questo non accada l’Usb non esiterà a riprendere tutte le azioni di lotta, proseguendo con il blocco merci di questi ultimi giorni nello stabilimento Natuzzi-Jesce 2 a Santeramo in Colle”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui