Sperava in più punti in campionato e non ha nessun timore per le eventuali rivelazioni dell’ex presidente Paparesta: il presidente del Bari Cosmo Giancaspro ha tirato le somme sulla sua gestione con un intervento al Tg3 Puglia.\r\n\r\nStellone resta sotto osservazione\r\n\r\n”Stellone? Come tutti è sub judice. Il pubblico è padrone di esprimere apprezzamenti o critiche. La squadra con la Pro Vercelli ha giocato per lui”.\r\n\r\nPoche soddisfazioni finora\r\n\r\n”Ho vissuto un impegno notevole, insieme al mio staff. Si può chiudere con un bilancio positivo. La squadra? Vista la rosa, ritenevo di poter avere qualche soddisfazione in più. Il gruppo si sta amalgamando e compattando poco alla volta: con orgoglio sta mostrando la propria forza”.\r\n\r\nNessuna preoccupazione per Paparesta\r\n\r\n”Paparesta? Non sono preoccupato per la sua conferenza stampa, sentiremo se c’è qualcosa di particolare. La convocazione per i media? Non è un metodo classico nelle situazioni societarie…”.\r\n\r\nProgrammazione? Serie A in 3-5 anni\r\n\r\n”Nel calcio si può programmare una promozione, il lavoro duro paga. Il mio piano è a tre-cinque anni, tempo necessario per ritornare nella serie che compete a questa città”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here