Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Un orto da coltivare per imparare l’importanza degli alimenti bio e di una corretta alimentazione. A fare da contadini però sono stati gli alunni della scuola elementare Don Milani nel quartiere San Paolo, che, insieme agli insegnanti e agli esperti dell’associazione Slow food, hanno creato il primo “orto scolastico Slow food”.\r\n\r\nSi tratta dell’ultima iniziativa del progetto “Orto in condotta”, che prevede percorsi formativi, attività di educazione alimentare, ambientale e del gusto nelle scuole italiane. Un’idea nata grazie al contributo dell’assessorato comunale alle Politiche educative e giovanili e di Slow food. Già negli scorsi due anni diverse scuole avevano creato un orto all’interno dei cortili degli istituti, ma questo è il primo che si è avvalso della collaborazione dell’associazione di promozione degli alimenti tipici del territorio.\r\n\r\n”È un modo per tornare in contatto con le nostre origini e con le origini stesse della nostra cultura – spiega l’assessore alle Politiche educative Paola Romano -. L’attenzione ai temi dell’alimentazione, e dell’educazione alimentare più in generale, è un passaggio importante per gli alunni delle scuole baresi, per ragioni che hanno a che fare sia con la salute intesa come benessere sia con una nuova consapevolezza dell’importanza di mangiar bene privilegiando prodotti locali tipici della nostra tradizione gastronomica. Senza trascurare che curare un orto è un impegno quotidiano, che insegna ai più piccoli come il tempo e il lavoro portino buoni frutti, educandoli al rispetto del cibo e dei prodotti della terra”.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui