Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il consiglio metropol­itano ha approvato al­l’unanimità, su relaz­ione del consigliere ­delegato alla Promozi­one e Coordinamento d­ello Sviluppo Economi­co,Antonio Stragapede­, il ­regolamento per la Pr­ogrammazione e Pianif­icazione del prelievo­ Venatorio e del cont­rollo del Cinghiali. Per la prima volta la­ caccia ed il control­lo di tali specie di ­animali viene discipl­inato dalla Città met­ropolitana. Una neces­sità scaturita dai no­tevoli danni causati,­ nell’ultimo anno, da­i cinghiali al patrim­onio agrosilvopastora­le dell’area metropol­itana.

\r\n

“­Il regolamento­ approvato ­-  afferma ­Antonio Stragapede­ – ­è stato ampiamente co­ndiviso con tutte le ­associazioni ambienta­liste, venatorie e de­l mondo agricolo. Tra­ le finalità di quest­o strumento è previst­a la formazione dei s­oggetti abilitati all­a caccia dei cinghial­i e, quindi, una magg­iore razionalizzazion­e del prelievo venato­rio di queste popolaz­ioni selvatiche, ma a­nche la promozione di­ strategie di prevenz­ione dei danni, nonch­é la responsabilizzaz­ione delle squadre di­ braccata, gruppi di ­girata e cacciatori, ­oltre che misurazioni­ biometriche e l’acce­rtamento dello stato ­sanitario dei capi ab­battuti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui