Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il maltempo ha messo in ginocchio le aziende agricole in tutta la Puglia e le rigide temperature rischiano di far morire anche gli animali. La denuncia arriva da Gianni Cantele, presidente di Coldiretti Puglia, che fa la conta dei danni per il sistema produttivo del territorio dopo l’ondata di gelo delle scorse settimane.\r\n\r\n”Allevatori e agricoltori – spiega Cantele – vanno messi nell’immediato in condizione di uscire dallo stato di emergenza. Stalle e aziende agricole continuano a non avere acqua a causa di tubature ghiacciate e contatori degli impianti saltati”. Gli interventi più urgenti da effettuare, in vista della nuova ondata di maltempo prevista, saranno decisi lunedì insieme al commissario straordinario e unico dei Consorzi di bonifica Alfredo Borzillo. Tutte decisioni da prendere nel minore tempo possibile, visto che gli animali non hanno più possibilità di abbeverarsi.\r\n\r\nCantele: “Serve meno burocrazia per le richieste di risarcimento” \r\n\r\nLa richiesta del presidente di Coldiretti Puglia è un sistema con meno burocrazia da affrontare per i risarcimenti – “che non possono essere il solo Fondo di solidarietà nazionale attivato con lo stato di calamità”, ha spiegato -, ma anche la possibilità in tempi celeri per l’agricoltore di ottenere tutti gli strumenti per riavviare la propria impresa in queste condizioni di emergenza.\r\n\r\nL’esempio da utilizzare in Puglia, per il direttore di Coldiretti Puglia Angelo Corsetti, è il piano di supporto all’economia agricola durante il terremoto nel centro Italia. “Bisogna profilare un provvedimento ad hoc – commenta – che possa consentire ad agricoltori e allevatori di investire per la ristrutturazione delle strutture ed il ripristino del patrimonio produttivo, con l’assoluta garanzia che saranno ristorati. Non si può perdere tempo perché le aziende stanno vivendo la calamità con grande senso di responsabilità, ma anche con evidenti ingestibili difficoltà”. Il direttore di Coldiretti Puglia ha poi invitato le amministrazioni regionali e comunali a non illudere gli agricoltori con annunci di piani senza effettiva copertura finanziaria.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui