Cabtutela.it
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it

Una mappa con 23 stelle rosse dove è stato segnalato amianto. A disegnarla i Cinque Stelle. L’ultimo punto è in strada Santa Caterina. Qui il 6 marzo 2015, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il Corpo Forestale dello Stato, in collaborazione con i Vigili del Fuoco,  individuò una vasta area interessata dalla presenza di svariate tonnellate di materiale tombato, tra rifiuti speciali e amianto frantumato in una superficie di circa due ettari. Ma, nonostante l’intervento delle forze dell’ordine, l’area continua ad essere una discarica.\r\n\r\n”Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti non si è mai fermato – denunciano Alessandra Simone e Claudio Carone, consiglieri del Secondo municipio – e continua a danneggiare irrimediabilmente il nostro ambiente. Non molto lontano dai rifiuti tombati, tra le campagne e i canali che circondano il centro commerciale “Santa Caterina”, infatti, abbiamo rilevato la presenza di numerosi cumuli di rifiuti. Questi luoghi oltretutto non sono molto distanti da abitazioni e campi coltivati”. In modo particolare montagne di immondizia sono state trovate nella lama situata a ridosso del centro commerciale.\r\n\r\n\r\n\r\n”Invieremo una segnalazione agli uffici competenti – spiegano –  al fine di richiedere la bonifica del sito e a maggiore controllo del territorio in questione”.\r\n\r\nLa mappa dell’amianto di Bari è a disposizione a questo link:  https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1kZ6KpqHEIAsQgexMZXXzgTFsulE&hl=en_US&usp=sharing.  Buona parte delle segnalazioni è concentrata nei territori di Carbonara, Ceglie e Loseto.\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it
ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui