Dopo una lunga malattia è scomparso oggi, all’età di 69 anni, Salvatore Tatarella.

Esponente del Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale, membro del comitato centrale e della direzione nazionale, è stato il primo sindaco di destra a Cerignola (città del sindacalista Giuseppe Di Vittorio) dal 1993 al 1999, vicesindaco di Bari, consigliere regionale della Puglia e parlamentare europeo.

Nel 1994 è stato uno dei fondatori di Alleanza Nazionale ed uno dei protagonisti della stagione della destra di governo, fautore dell’adesione di An al Partito popolare europeo. Terminato il mandato di europarlamentare si era dedicato alla promozione della fondazione Giuseppe Tatarella organizzando a Bari e a Roma manifestazioni di respiro nazionale e internazionale con economisti, intellettuali e scrittori.

Camera ardente dalle 17 al Comune di Bari. Domani dalle 8 a Cerignola. I funerali si svolgeranno nel duomo di Cerignola alle 15. 30.

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here