Cabtutela.it
acipocket.it

Due cassonetti dell’Amiu bruciati da ignoti nella notte. Succede nel quartiere Libertà, per la precisione in via Putignani, nelle vicinanze della parrocchia del Preziosissimo sangue in San Rocco.

L’ennesimo atto vandalico in zona è stato segnalato dai responsabili di Forza Italia, che hanno puntato il dito contro l’amministrazione, colpevole – a loro dire – di aver abbandonato il quartiere senza un presidio di sicurezza. “La gente oggi – scrive in una nota Dino Tartarino, responsabile degli Enti locali di Forza Italia – si sente insicura e indifesa ed il quartiere è diventato facile preda dell’illegalità come dimostra tra l’altro il terribile episodio di qualche sera fa su via Manzoni – dove fu sfondata la vetrina di un negozio con una macchina, ndr -“.

Gli fa eco il coordinatore dei giovani di Forza Italia, Danilo Cancellaro: “L’amministrazione Decaro dopo quasi 3 anni dall’inizio del suo mandato – scrive -, non ha elaborato un piano di ripresa economico-sociale del quartiere Libertà, preferendo molto probabilmente e compatibilmente con il presidente di municipio, investire su altri quartiere del primo municipio, discriminando di fatto i residenti del Libertà”. La nota si conclude con la richiesta all’Amiu: “Ci auguriamo quantomeno che possa intervenire al più presto per il recupero dei resti e con il posizionamento di nuovi contenitori”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui