Cabtutela.it

I carabinieri di Barletta hanno operato l’arresto in flagranza di reato di un 34 enne barlettano di professione camionista, con precedenti per reati contro il patrimonio. Nello specifico è stato accertato che il soggetto, durante le consegne per mezzo del camion fornito dalla ditta per la quale presta servizio, prelevava furtivamente del gasolio, per poi riporlo, a mezzo di una pompa idraulica, in taniche di plastica, operazione quest’ultima svolta in un capannone di proprietà del fratello adibito a deposito di mezzi pesanti.

Il proprietario dell’azienda, che aveva fatto montare delle microtelecamere sul camion per motivi di sicurezza, proprio andando a vedere quelle immagini, si è reso conto che  prelevava furtivamente il gasolio. E’ così scattata la denuncia. I servizi di appostamento dei carabinieri hanno fatto il resto. Infatti, proprio nel corso di uno dei soliti “travasi” sono saltati fuori allo scoperto ed hanno ammanettato l’uomo per furto in flagranza. Il gasolio sequestrato è stato restituito al proprietario dell’azienda ed il malfattore arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui