Cabtutela.it
revolution-academy.it

Morleo, Parigini, Floro Flores, Suagher, Raicevic, Galano, Offredi, Macek, Salzano e Greco. Sono dieci gli acquisti firmati dal ds del Bari Sean Sogliano nella campagna di rafforzamento: l’organico è rinnovato e sulla carta potenziato. Manca solo il regista (sfumati Lodi, Buzzegoli e Di Gennaro), elemento indispensabile per dare creatività ad una formazione che nell’ultimo mese e mezzo non ha brillato per calcio propositivo in fase offensiva. A Greco e Salzano, centrocampisti con piedi non ruvidi, il compito di proporre geometrie…

Maniero undicesimo acquisto?

Resta a Bari anche Pippo Maniero, bomber intristito, mai convincente in questa stagione (anche per acciacchi fisici). Era inseguito da mezza serie B e da qualche club di A, ora dovrà conquistarsi la maglia guardandosi dalla concorrenza di Raicevic e Floro Flores. Perché sia davvero l’undicesimo acquisto, deve però ritrovare motivazioni ed energia, intestandosi a suon di prestazioni e reti la scalata del Bari verso le zone nobili della classifica.

L’amalgama non si compra sul mercato

Allenatori e ds possono fare sulla carta tutte le operazioni possibili (e il Bari le ha fatte) per rinforzare una squadra. Poi tocca al campo dimostrare la bontà delle scelte. Di sicuro l’affiatamento, “l’amalgama”, non può acquistare. Ma costruire con lavoro e applicazione dei giocatori nell’assimilare gli schemi.

Appello all’unità della piazza di Giancaspro e Sogliano

Presidente e ds si appellano alla piazza perché contribuisca a dare entusiasmo ai nuovi e stimoli ai vecchi. La benzina più efficace di tutte, però, restano i risultati. A partire dalla gara di sabato con il Vicenza.

Le partenze

Le cessioni di Valiani, De Luca, Doumbia, Fedato, Boateng, Ichazo (torna in Uruguay) e Di Cesare (dispiaciuto di andar via) erano indispensabili per ragioni di lista e per dare motivazioni a giocatori fin qui dal rendimento poco convincente. Il discorso per Castrovilli e Scalera è differente: trattenerli con una offerta simile dalla A avrebbe potuto avere effetti imprevedibili.

I giovani Montini e Furlan

Tra le operazioni di prospettiva si inquadrano gli ingaggi della punta Montini e del portiere Furlan, parcheggiati a Monopoli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui