Cabtutela.it
acipocket.it

Il 2 e 3 Febbraio si è tenuto l’XI Congresso del sindacato studentesco universitario Link Bari.

La discussione di questo congresso è stata intensa e partecipata e ha vissuto del contributo delle tante realtà baresi che fanno politica sul territorio cittadino.

La due giorni ha visto una discussione sul lavoro svolto durante il mandato precedente, sulle iniziative e le vertenze mosse da parte del sindacato universitario per difendere l’Università pubblica dalle politiche di definanziamento e smantellamento del diritto allo studio.

A livello cittadino il nostro lavoro di difesa e riconquista dei diritti degli studenti è stato messo in campo all’interno dei nostri Atenei (Università degli studi di Bari e Politecnico) e della città tutta. In particolar modo con le campagne sulla cittadinanza universitaria, sui trasporti e sul diritto allo studio. Altrettanto intenso è stato il nostro impegno nelle campagne referendarie, quella del 17 Aprile e in particolar modo in quella costituzionale del 4 dicembre, che ci ha visti in prima linea impegnati contro la chiusura di ulteriori spazi democratici nel nostro Paese.

Link Bari vuole mantenere alto l’impegno verso la comunità studentesca che rappresenta, promuovendo momenti di dibattito all’interno dell’Università sulla democrazia, sulla politica e sulle questioni sociali che riguardano gli studenti in maniera diretta ed indiretta, e che definiscono il tessuto sociale anche del nostro territorio.

Il Congresso ha anche definito l’avvicendamento negli organi dirigenti di Link Bari, mantenendo una continuità con il precedente esecutivo ed inserendo nuovi membri.

Il nuovo esecutivo è formato da:

Piercarlo Melchiorre (studente di giurisprudenza) – Coordinatore di Link Bari

Carolina Velati (studentessa di medicina) – Responsabile dell’Organizzazione

Alessio Bottalico (studente di scienze politiche)

Vittorio Ventura (studente di giurisprudenza)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui