Cabtutela.it
acipocket.it

È caos a Madonnella per la zona a sosta regolamentata che non viene rispettata. I residenti (che pagano 30 euro l’anno per un pass) non riescono più a trovare un posto per la macchina, perchè ormai le strisce blu nel rione sono diventate appannaggio di tutti: le auto vengono lasciate per ore senza grattini.

A denunciare quanto sta accadendo il consigliere del primo municipio, Antonio Bozzo (Pd). “Ormai – scrive in un post su Facebook –  trovare un posto auto a Madonnella è diventato nuovamente un delirio. Anche di giorno. Gli ausiliari questi sconosciuti che se dovessi incontrarli o fanno capannello vicino a qualche esercente o passeggiano beatamente senza nemmeno voltare la testa verso l’ipotetico grattino/pass da controllare”.

Bozzo ricorda i benefici della zsr: più ordine e  maggiore facilità nel reperire un posto per i residenti. Almeno fin quando venivano assicurati i controlli. “Per colpa dei furbetti del pass e degli svogliati al lavoro a Madonnella ciclicamente vengono poste le basi per affossare i benefici che la zsr apporta – continua – vivo spesso il Libertà che per quanto se ne dica da quando c’è la zsr è molto più ordinato e disciplinato nel rispetto delle regole”. Sotto accusa anche gli orari per il carico e scarico (ci sono diversi posti riservati anche in orari di chiusura dei negozi) e i posti auto davanti l’Inps. “Urgono provvedimenti”.

Il problema è particolarmente avvertito dai residenti. “Ormai siamo tornati indietro – raccontano – dobbiamo nuovamente girare per ore per trovare un posto auto e vediamo invece tante macchine senza ticket per la sosta”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Condivido pienamente la mancata sorveglianza da parte degli ausiliari che passeggiano in coppia e, quando sono soli, stanno eternamente attaccati al cellulare, fregandosi completamente di controllare la regolarità dei veicoli parcheggiati. Personalmente ho seguito questo comportamento verificando la presenza o meno del grattino dopo il passaggio dell’ausiliario al traffico. Ho la sensazione che questo personale sia stato messo a svolgere tali funzioni, più per accontentare qualche amico, che per svolgere il lavoro affidatogli.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui