Cabtutela.it

Cambio delle guardia per le “stelle” di corso Vittorio Emanuele. Alla mostra sull’Olocausto, subentreranno quattro nuovi appuntamenti, al passo con le ricorrenze religiose e civili di questo periodo.

All’esterno sarà esposto il reportage dedicato al lavoro dei maestri artigiani di Putignano che, in occasione del carnevale, danno forma a spettacolari creature di carta, nella famosa parata dei carri. Sempre esternamente, sarà allestita la mostra fotografica realizzata dai disegni, ispirati al carnevale, di Florisa Sciannamea, artista, scrittrice, narratrice e fashion design. All’interno delle stelle, invece, saranno esposte due serie di foto dedicate alle donne e al caporalato. Nella prima, il pubblico si confronterà con i 33 scatti del reportage fotografico “I fiori di Puglia” e, al centro della stella, un manichino indosserà un “abito libro” realizzato con le pagine illustrate delle “Favole Capovolte”, sempre di Florisa Sciannamea. La seconda stella, infine, ospiterà il ricordo di tutte le vittime del caporalato con dodici manufatti cartacei a forma di libro: si tratta delle riproduzioni in grande formato di alcune pagine del sussidiario di Tommaso Fiore, “Arsa Puglia”, che introdurranno un reportage fotografico a tema; del lavoro di Tommaso Fiore parlerà, sabato 4 marzo, il professor Vito Antonio Leuzzi.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui