Basta ai cassonetti stradali e alle discariche. Più di trecento cittadini baresi hanno firmato oggi la petizione promossa dal consigliere Giuseppe Carrieri, per chiedere la raccolta porta a porta dell’immondizia e il riciclo dei rifiuti. I gazebo, dove sono state raccolte le sottoscrizioni alla campagna, sono stati allestiti al parco 2 giugno, in mattinata, e vicino alla Chiesa russa nel pomeriggio. Il testo della petizione, inoltre, invita il sindaco a rimuovere i vertici Amiu Puglia, “da anni incapaci di riqualificare il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani”.

“Ricordiamo  – puntualizza Carrieri – che la campagna si articola anche con decine di affissioni di manifesti stradali, volantinaggi e con un incontro pubblico di approfondimento delle tematiche del riciclo con esperti del settore, che avrà luogo martedì 14 Marzo alle 18.30 all’interno dell’ex palazzo delle Poste italiane in piazza Cesare Battisti”.

Il ciclo delle azioni si concluderà – in aprile – con una risoluzione urgente che sarà sottoposta all’esame del consiglio comunale, corredata da tutte le firme nel frattempo raccolte.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here