Cabtutela.it

Era il 9 marzo del 1908 quando 44 dirigenti dissidenti del Milan, a seguito di un divieto che imponeva di non arruolare ulteriori giocatori stranieri all’interno della squadra, in un ristorante milanese fondarono il Football Club Internazionale. Ed erano proprio i giocatori stranieri la base di questa nuova società calcistica il cui primo presidente fu Giovanni Paramithiotti e Hernst Markti il primo capitano, nonché uno dei fondatori dell’oramai avversaria Milan.

I colori scelti per la società dal fondatore Giorgio Muggiani furono il nero e l’azzurro come lui stesso spiegò:

«Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo.»
(Giorgio Muggiani, 9 marzo 1908)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui