Fra BaffoE’ lui il nuovo ospite del monastero boliviano di San Francesco di Cochabamba. Fra Bigotón, in italiano lo chiameremmo Fra Baffone, è un simpatico cagnolino dai lunghi baffi che i francescani di questo monastero, accogliendo la proposta del  Proyecto Narices Frías -un’associazione con lo scopo di salvaguardare la vita degli animali randagi trovando loro assistenza e casa- hanno deciso di accogliere. Il simpatico amico a quattro zampe non ha impiegato molto tempo a farsi amare dalla congrega, si è subito ambientato e ora, come gli altri fratelli del monastero, anche lui ora indossa un saio marrone con tanto di cordicina bianca.

Fra Baffo

Fra’ Jorge Fernandez ha raccontato a “The Dodo” che Fra Baffo non fa che correre e giocare tutto il giorno, gioca con i pesci del laghetto e che tutti nel monastero gli vogliono bene. Infondo, ricorda Fra Jorge, “è una creatura del Signore”.

L’associazione Proyecto Narices Frìas ha prontamente sottolineato “Se tutte le chiese del nostro paese adottassero un cane dedicandogli le attenzioni riservate a Fra’ Baffo, siamo sicuri che molti parrocchiani seguirebbero l’esempio“. Ora questo amico a 4 zampe avrà sicuramente una vita meno complicata e finalmente può godersi un po’ di affetto e cure e chissà che altri non seguano l’esempio.

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here