Come ogni anno, all’arrivo della Primavera, torna puntuale anche l’ora legale. Questa notte, quindi, le lancette andranno spostate di un’ora avanti e già da domani dormiremo un’ora in meno!

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

Il cambio di orario nel periodo primaverile ha lo scopo di diminuire il consumo energetico dato dall’illuminazione elettrica e il padre di questa proposta fu Benjamin Franklin che nel lontano 1784 suggerì questo cambio d’orario. Tuttavia a quel tempo questa sua idea non fu accolta. Bisognerà attendere solo il 1907 quando, in periodo di ristrettezze economiche date dalla guerra mondiale, l’ipotesi di un risparmio non passò inosservata. Così nel 1916 la House of Commons londinese approvò il British Summer Time che, come tutt’ora accade, prevedeva lo spostamento delle lancette di un’ora in avanti durante il periodo estivo garantendo una maggiore illuminazione naturale durante il giorno.

Non tutti i Paesi del mondo utilizzano l’ora legale. Chi non aderisce allo spostamento delle lancette sono, ad esempio, l’Africa, l’Asia, e in generale i Paesi equatoriali, la maggior parte delle nazioni sudamericane, l’Oceania tranne Nuova Zelanda e le regioni a sud dell’Australia, mentre in Europa è esclusa dall’ora legale la Russia.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here