Bari e Brindisi perdono due voli verso Roma. La guerra tra Ryanair e Aeroporti di Roma finisce per penalizzare anche la Puglia. Dalla prossima settimana, infatti, ci sarà un volo low cost in meno sulle tratte Roma-Bari e Roma-Brindisi, “colpa” di un incremento dei costi aeroportuali del 14% registrato dalla compagnia irlandese sugli scali di Fiumicino e Ciampino. Così, Ryanair ha deciso di tagliare: complessivamente verrà ridotta del 10% la capacità su Roma dell’azienda di trasporto.

Brindisi dovrà fare a meno dell’aereo in partenza alle 20.20 dalla Capitale, il volo sarà garantito solamente il lunedì. Mentre Bari sarà collegata con Roma solamente due volte al giorno anziché tre: in totale i 38 voli settimanali diventano 28, è stata cancellata la tratta pomeridiana. Era stato lo stesso amministratore delegato di Ryanair, Michael O’Leary, ad annunciare i tagli che riguardano tutte le destinazioni da e per la Capitale, non solo gli scali pugliesi: “Mentre continuerà a crescere in Europa e in Italia, ridurremo del 10% la nostra capacità su Roma a seguito della decisione di Aeroporti di Roma di aumentare i costi aeroportuali”, ha spiegato lo scorso febbraio O’Leary.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here