Il presidente del Bari, Cosmo Giancaspro, ci crede e scommette sullo sprint finale di Floro Flores e compagni verso l’obiettivo promozione, nonostante abbia più volte ribadito che il programma di crescita del club sarà triennale. Si punta a “riportare la squadra del Bari a livelli confacenti”.

“La B non è facile ma non lasceremo nulla al caso”

Per Giancaspro “il campionato cadetto non è facile ma c’è la ferma volontà di non lasciare nulla al caso e affrontare, questo mese e mezzo che ci separa dalla fine del campionato, con la giusta determinazione nella speranza di poter essere ripagati anche dalla dea bendata”.

Verso Vercelli: “Non ci sono avversari facili”

La prossima gara sarà a Vercelli: “Non dobbiamo commettere l’errore di abbassare la guardia perché non esistono avversari facili, lo abbiamo constatato ultimamente anche a Trapani. Le cosiddette ‘piccole’ si sono dimostrate gli ostacoli più insidiosi”.

Elogio del gruppo di Colantuono

“Sotto il profilo dell’impegno e della serietà non posso dire nulla ai miei ragazzi, a cui chiedo ora uno sforzo in più per approcciare le prossime gare come se fossero tutte finali playoff, senza possibilità di replica e nelle quali si devono fare i conti anche con pali, traverse e decisioni arbitrali discutibili”.

Stand del Bari nel Salone Nautico di Puglia in Fiera

Il club parteciperà con uno spazio biancorosso fino al 2 aprile al “Villaggio dello sport” all’interno del nuovo padiglione della Fiera del Levante, nell’ambito della 15esima edizione del Salone Nautico di Puglia.  Nello stand del Bari si alterneranno ogni giorno calciatori e dirigenti per foto e autografi, mentre saranno in vendita le maglie del Bari e altro materiale sportivo.

Denuncia-querela contro ignoti per file audio su presunta combine a Trapani

Giancaspro ha presentato in Procura una denuncia contro ignoti per la diffusione di un file audio che descriveva presunti artifici-combine legati alla trasferta di Trapani.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here