Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

E’ stato rinviato al prossimo autunno il processo a carico di Elisa Salatino, la professoressa di una scuola di Bari arrestata il 12 febbraio scorso a Melbourne con l’accusa di trasportare cinque chili di cocaina in valigia. Il processo era inizialmente previsto per il 22 maggio ma i giudici hanno spostato la data.

Quindi, a meno che non sopravvenga la richiesta di estradizione da parte delle autorità italiane, la 39enne resterà ancora in carcere in Australia. Sul caso anche la Procura di Bari ha aperto un’inchiesta. Nel caso in cui si configuri il reato di traffico internazionale di droga i giudici italiani potrebbero chiedere il trasferimento in un carcere italiano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui