Cabtutela.it

“Ricordati di lasciare il caffè. Che se mi innervosisco ti faccio le ruote”. E’ la frase che una donna di quarant’anni si è sentita rivolgere da un parcheggiatore abusivo, mentre stava posizionando il grattino sul cruscotto della propria auto, a Bari. Non proprio un capolavoro di diplomazia quello del 31enne, identificato dalla Polizia Municipale e denunciato per estorsione.

La donna aveva appena parcheggiato la sua vettura in piazza Moro, nel cuore di una zona contraddistinta strisce blu e in orario diurno. Una circostanza significativa, che testimonia la radicalizzazione di un fenomeno solitamente limitato alle ore notturne, non interessate dalla sosta a pagamento. Pochi giorni fa a Bari era stato denunciato un altro parcheggiatore abusivo che toglieva le multe dalle auto in sosta e le gettava nell’immondizia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui