Poco più di 4.500 euro destinati ai costi della politica e che invece saranno utilizzati per finanziare servizi agli studenti. È la decisione presa questa mattina dal senato accademico dell’Università di Bari che ha deciso di devolvere il gettone di oggi per garantire iniziative per gli universitari, dalle borse di studio alle convenzioni.

“Grazie alla nostra richiesta – spiega Martina Tarantini, senatrice per la coalizione Up –  il gettone di presenza della riunione odierna sarà devoluto per garantire servizi e iniziative in favore degli studenti, quali borse di studio uniba, convenzioni. È una risposta concreta alle esigenze di noi studenti e alla possibilità di incrementare appunto i servizi, tagliando i costi della politica”. La stessa richiesta è stata portata dalla coalizione Up in consiglio di amministrazione, ma questa volta è stata respinta.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here