Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it
Senza giochi per bambini e avvolto nel cattivo odore di fogna. È la condizione in cui versa il giardino Maierotti nel rione Libertà. La denuncia è del consigliere comunale dei Cinque Stelle, Sabino Mangano. “Ancora una volta to­rniamo ad occuparci del giardino Maierot­ti in corso della Ca­rboneria, protagonis­ta di numerose inter­rogazioni al question time che avevano ricevuto come risposta sempre grandi ras­sicurazioni da parte dell’assessore Gala­sso che riferiva di risoluzioni ormai pr­ossime (ovviamente mai realizzate). Risulta già difficile accostare la parola “giardino” ad una piazzetta cementific­ata con ai bordi panchine ed al centro il nulla assoluto (visto che l’unica gios­trina è stata rimossa e mai più riposizi­onata), se poi aggiungiamo quelle grate dalle quali continua­no a fuoriuscire cat­tivi odori possiamo affermare che siamo lontani anni dal con­cetto di giardino fr­uibile da famiglie e bambini” .
“Quel giardino” cont­inua Mangano  “già cantierizzato e chiuso oltre tempo per problematiche progettu­ali, mette in luce tutta la pochezza org­anizzativa dell’ammi­nistrazione Decaro, che riesce a pochi chilometri a realizzare in po­chissimo tempo il fa­moso “ponte strallat­o” ma non riesce a trovare budget a bila­ncio per sistemare una nuova giostrina o a riscuotere polizze fideussorie per ga­rantire la realizzaz­ione di opere fruibi­li dai cittadini bar­esi”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui