Venti chili di tabacchi lavorati esteri, pronti a essere introdotti di contrabbando in Italia. Li hanno sequestrati i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, assieme alla Guardia di Finanza, nel corso dell’attività di controllo sui passeggeri in arrivo al porto di Bari.

Le sigarette, di varie marche – Philip Morris, Lucky Strike, Rodeo e FM Slims – erano state nascoste nei bagagli di tre cittadini albanesi e uno macedone, tutti provenienti dall’Albania.
I trasgressori sono stati puniti con una sanzione pecuniaria.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here