Luca Marrone si presenta al pubblico di Bari con la sua prima conferenza allo stadio San Nicola. Contro il Cesena, esordio stagionale vittorioso (3-0) per la squadra allenata da Grosso, il calciatore ex Zulte Waregem è rimasto seduto in panchina. Ma appare come uno degli elementi chiave scelti dal ds Sogliano nel corso del calciomercato estivo.

“E’ un campionato difficile, bisogna lavorare uniti quotidianamente”, spiega Marrone. “Siamo contenti della vittoria in casa, personalmente mi sento bene e vengo dalla preparazione con la Juventus”.

Uno dei requisiti fondamentali di Marrone è la duttilità tattica: “Lo scorso anno – prosegue il calciatore classe ’90 – ho giocato da difensore centrale ma in passato ho occupato il ruolo di regista. Devo molto a mister Conte, giocare 15 metri più in dietro aumenta le responsabilità, è lui che mi ha impostato in questo ruolo. Preferisco la difesa a tre, anche se in Belgio ho giocato nella difesa a quattro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here