Tre pregiudicati baresi sono stati individuati e bloccati dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria Bari mentre erano intenti a “svaligiare” un appartamento nei pressi della centralissima piazza SS. Trinità di Andria. Dopo una breve colluttazione, l’intervento tempestivo dei militari ha permesso di neutralizzare i malviventi e recuperare la refurtiva: a bordo delle due autovetture utilizzate dai delinquenti sono stati rinvenuti attrezzi di scasso, guanti e duplicati di chiavi.

Sulla base di elementi investigativi acquisiti, è stato appurato, che gli stessi ladri prima di compiere i furti acquisivano mediante social network (Facebook e Instagram) informazioni sulle loro vittime.

Sono in corso accertamenti al fine di verificare se la stessa banda ha colpito più volte nel nord barese, riuscendo a introdursi nelle abitazioni dopo aver sottratto e duplicato le chiavi degli appartamenti, spesso dimenticate dai proprietari all’interno delle proprie autovetture parcheggiate nei pressi dei lidi balneari di Molfetta, Bisceglie, Trani e Barletta. I tre pregiudicati, con precedenti penali per furto, G.P. (classe ‘86), M.P. (classe ‘90) e C.G. (classe ‘93), al termine della attività sono stati associati alla Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here