Cabtutela.it
acipocket.it

Un problema al sistema di distanziamento dei treni. L’attivazione immediata delle procedure per garantire la circolazione in sicurezza. La frenata e la retromarcia, a 500 metri dal possibile impatto. Tragedia evitata sulla tratta fra Ceglie Messapica e Martina Franca, dove due treni delle Ferrovie Sud-Est stavano procedendo sullo stesso binario. E’ accaduto lunedì pomeriggio ma a darne notizia è stata questa mattina “La Gazzetta del Mezzogiorno”.

Il dirigente centrale operativo di Novoli, che governa la linea di 103 km, avrebbe dato il via libera a entrambi i treni, non essendo installato sui binari il Sistema controllo marcia treno (Scmt), il cosiddetto “pilota automatico” dei convogli, per cui il limite di velocità è di 50 km orari. Guasto invece il blocco conta assi (Bca) che avrebbe potuto evitare la presenza contemporanea di due treni sulla stessa tratta. L’agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria stabilirà la dinamica dell’accaduto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui