Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Spero che ti ammazzi bastardo lurido. Te la prendi con una ragazza di soli 15 anni, sei un rifiuto umano”. È lo sfogo su Facebook della mamma della ragazzina ferita con un colpo di pistola al volto ad Ischitella, nel Foggiano. Il destinatario del messaggio è l’aggressore della ragazzina. I carabinieri sono sulle tracce del 37enne ex compagno della donna, che sarebbe giunto sul luogo del ferimento a bordo di una Fiat Punto di colore verde e sarebbe poi fuggito a piedi. Stando a quanto si apprende da fonti investigative, l’uomo avrebbe fatto fuoco per vendetta nei confronti della sua ex donna, che lo aveva lasciato.

I miei figli “erano in affidamento ed io ho avvertito che sarebbe successo qualcosa, nessuno mi ha dato retta. Non doveva prendere il pullman visto che c’erano delle denunce in corso, ma dovevano accompagnarla loro a scuola”, ha aggiunto la mamma della 15enne sul social network, che  non vive in Puglia ma in una località in un’altra regione.

“E l’assistente sociale del Comune di Ischitella”, accusa ancora la madre della 15enne, “che mi aveva assicurato che dai miei stessero benissimo? Complimenti! L’avevo “supplicata di portarli in un altro posto perché sapevo che sarebbe successo tutto questo. Non mi ha ascoltato, anzi ha detto: “Stanno bene dove stanno”. Ora mia figlia è in coma farmacologico”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui