Nel puzzle delle nomine dei nuovi direttore generali si inserisce anche quello di Claudio Dario, colui che Emiliano e Ruscitti vorrebbero portare in Puglia per affidargli il Policlinico di Bari. Chi è? Attualmente ricopre il ruolo di direttore sanitario dell’Asl di Trento, è lì da circa un anno e mezzo e su di lui i giudizi sono più che lusinghieri. Per la Puglia si tratta di un volto nuovo ma non per Giancarlo Ruscitti che ha avuto modo di lavorare con Dario già in Veneto: il direttore sanitario di Trento, infatti, è stato per circa 15 anni manager nell’Asl a Padova, Ruscitti lo conosce molto bene e ne apprezza le sue doti.

Portarlo al Policlinico non è, però, così semplice: da un punto di vista normativo non ci sarebbero problemi, perché la legge permette di pescare anche dagli elenchi stilati da altre Regioni; il problema è convincere l’azienda trentina a lasciarlo partire dopo appena un anno e mezzo e convincere il diretto interessato ad accettare uno stipendio di molto inferiore rispetto al suo attuale. Emiliano pare avesse puntato su di lui per il rilancio del Policlinico, un manager giovane ma allo stesso tempo con molta esperienza alle spalle: per ora il centro di eccellenza è stato commissariato e la gestione è stata affidata proprio a Ruscitti, in attesa che venga sbrogliata la matassa. Il commissariamento, ufficialmente, partirà dal prossimo 16 ottobre.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here