Cabtutela.it
acipocket.it

Un treno regionale fermo in linea a seguito di una scossa di magnitudo 6,5 con epicentro a Stornara (Bat), viaggiatori evacuati e trasferiti in area di sicurezza, operazioni di soccorso al treno.

E’ stato questo lo scenario parziale dell’esercitazione di Protezione civile che si è svolta sabato 7 ottobre, lungo la linea Barletta – Spinazzola, organizzata dalla Regione Puglia (sezione Protezione Civile) d’intesa con la prefettura di Barletta e in collaborazione con il dipartimento della protezione civile.

Coinvolte le squadre di primo intervento del gruppo Fs Italiane, la Questura di Barletta, la polizia ferroviaria, i carabinieri, i vigili del fuoco, la polizia municipale, soccorso sanitario Asl 118, il sistema della protezione civile e le associazioni di volontariato.

L’esercitazione è stata preceduta da una sessione informativa sui rischi specifici ferroviari tenuta dal personale del gruppo Fs e rivolta principalmente ai volontari di protezione civile partecipanti all’attività addestrativa.

Particolare attenzione è stata riservata alla verifica dell’efficacia e della rapidità dell’attivazione delle procedure per la gestione delle emergenze, specialmente nei minuti che hanno preceduto i soccorsi.

L’esercitazione rientra tra le iniziative programmate periodicamente per monitorare l’efficacia del flusso comunicativo e della catena del coordinamento, nonché la prontezza dell’intervento delle strutture del territorio. Il tutto per migliorare gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell’ambiente e per promuovere la conoscenza dell’area ferroviaria da parte degli enti esterni. Nessuna ripercussione sulla circolazione dei treni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui