Il totale passeggeri – arrivi più partenze – registrato sugli aeroporti di Bari e Brindisi nel mese di settembre, è stato di 695.540 unità, il + 6,9% rispetto a settembre 2016. I passeggeri di linea sono stati 676.621, in crescita del 6,8% rispetto ai 633.580 dell’anno scorso. I passeggeri di linea internazionale, +16,9%, sono passati dai 212.536 del 2016 ai 248.377 di settembre 2017, mentre quelli di linea nazionale sono stati 428.244 (+1,7%). Bene anche il traffico charter che con 18.093 passeggeri ha registrato un incremento dell’11,4% rispetto a settembre 2016.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

Sostanzialmente stabile il dato riferito all’aeroporto del Salento di Brindisi dove nello scorso mese i passeggeri, arrivi più partenze, sono stati 233.597 a fronte dei 234.473 del 2016, pari a una flessione dello 0,3%.  I passeggeri di linea, + 0,9%, sono stati 227.655 (erano stati 225.573 a settembre 2016); di questi 167.496 sono stati quelli sui voli di linea nazionali, il 2,2% in meno rispetto ai 171.304 di settembre 2016,  e 60.159, + 10,8%, quelli sui voli internazionali.

Nello stesso mese i passeggeri su Bari sono stati 461.943, l’11% in più rispetto al dato del 2016. Complessivamente la linea è cresciuta del 10% (408.007 passeggeri nel 2016 contro i 448.966 di settembre scorso); l’incremento della linea nazionale si attesta al 4,4%, mentre il traffico di linea internazionale, i cui passeggeri nel mese scorso sono stati 188.218 a fronte dei 158.267 del 2016, ha registrato un incremento del +18,9%.

Segno più anche per il consuntivo gennaio–settembre 2017 dei due aeroporti che ha raggiunto quota 5.387.747 passeggeri, ossia il +5,5% rispetto al periodo 2016. Incremento a doppia cifra, +17,7%, per il charter e per la linea internazionale che con 1.762.709 passeggeri è cresciuta del +15,2% rispetto al dato 2016 (1.530.588 passeggeri).  In campo positivo, +5,3%, anche il traffico di linea, i cui passeggeri sono passati dai 5.000.369 dei primi nove mesi del 2016 ai 5.264.847 del 2017; di questi, 3.502.138, +0,9%, sono stati quelli riferiti ai voli nazionali.

Lieve calo, -0,24%, del traffico registrato a tutto il mese di settembre 2017 sull’aeroporto del Salento attestatosi a 1.820.512 passeggeri. Analoga percentuale, in incremento in questo caso, per il traffico di linea; la flessione, -1,4%, registrata dal traffico nazionale è tuttavia compensata dall’incremento del + 5,8%, dei passeggeri di linea internazionale che sono stati 408.028 contro i 385.546 del 2016.

Sul Karol Wojtyla di Bari i passeggeri dei primi nove mesi sono stati 3.567.235, +8,7% rispetto al 2016. Di questi 2.124.424 sono stati quelli di linea nazionale (+2,5%) e 1.354.681 quelli di linea internazionale, il +18,3% rispetto a 1.145.042 del 2016. Molto bene il dato del charter che con 84.549 passeggeri è cresciuto del +43,3%.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here