Bari, 4 nuove auto elettriche per la Regione Puglia: ecco le Bmw I3 con carrozzeria fatta con materiale riciclabile

La Regione Puglia si dota 4 auto elettriche,  le "Bmw I3”. Le macchine sono state consegnate stamattina in via Gentile, presenti gli assessori al Bilancio e patrimonio, Raffaele Piemontese, e all’Ambiente, Filippo Caracciolo

La Regione Puglia si dota 4 auto elettriche,  le “Bmw I3”. Le macchine sono state consegnate stamattina in via Gentile, presenti gli assessori al Bilancio e patrimonio, Raffaele Piemontese, e all’Ambiente, Filippo Caracciolo. Le nuove vetture vanno a sostituire altrettante “Renault Zoe” elettriche, il cui noleggio era scaduto.

Progressivamente saranno introdotte nel parco auto regionale altre due vetture Bmw dello stesso tipo per sostituire altrettante autovetture diesel. Le macchine sono dotate di un motore elettrico da 170 cavalli, il pacco batterie è da 25 Kw, con un generatore ausiliario a benzina da 650 cavalli e con un serbatoio da 9 litri che serve solo a ricaricare in emergenza le batterie in caso di esaurimento su strada, portando a circa 400 i chilometri percorribili. La trazione alle ruote è comunque sempre elettrica, rispettando l’impatto zero anche nella costruzione, poiché la carrozzeria è realizzata con materiali riciclabili.

Il noleggio sarà di due anni per 600 euro al mese, contro i 730 euro al mese per ciascuna Zoe, le vetture ospitano 4 persone.

Le sedi regionali sono servite da una rete di nove colonnine per la ricarica, in alcuni casi alimentate con pannelli fotovoltaici, altre sono in corso di installazione. Il contratto, stipulato dopo una gara e firmato con la concessionaria “Unica” di Trani (Bat), è del tipo “all inclusive”, con manutenzione e assicurazione. Saranno auto di servizio, cioè dedicate agli spostamenti del personale per le esigenze dei dipartimenti.

“Possiamo dire che andremo verso un parco auto a emissioni zero – ha detto l’assessore all’Ambiente Filippo Caracciolo – con questa buona pratica la Regione dà il buon esempio per le emissioni e la sostenibilità. I mezzi elettrici vanno sia verso gli obiettivi che la Regione si è data con le emissioni zero, sia verso le raccomandazioni dell’Unione Europea sulla sostenibilità”.

“Rispettiamo l’ambiente e abbassiamo i costi”, ha detto l’assessore al Bilancio e Patrimonio, Raffaele Piemontese.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here