“Alcuni studenti al posto di fare esperienza nelle cucine dei ristoranti sono stati messi a pulire i piatti e i tavoli nei fast food. Altri ragazzi hanno dovuto guidare muletti e uno di loro si è infortunato gravemente”. La testimonianza diretta degli studenti di istituti superiori di Bari e provincia ha invaso il centro cittadino con il corteo indetto dal sindacato Uds.

Al centro delle proteste c’è lo svolgimento dell’alternanza scuola-lavoro: secondo una inchiesta regionale di Unione degli studenti Puglia il 78 per cento degli scritti ha definito il progetto scuola lavoro come una perdita di tempo.

“Ci sfruttano e non ci tutelano”, spiega nel video Micol Francia, portavoce Uds. “Chiediamo un regolamento coerente al nostro percorso di studi, dobbiamo essere protagonisti di un cambiamento per migliorare i nostri diritti”, aggiunge Licia Baldassarre, rappresentate d’istituto del liceo Scacchi di Bari.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here