Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Via libera del ministero della Giustizia alla realizzazione del polo degli  uffici giudiziari nelle casermette. Il ministero finanzierà la  progettazione con 300 mila euro. Successivamente si procederà a lotti: il primo costerà circa 30 milioni di euro.  La decisione è stata formalizzata  ieri dal ministro Andrea Orlando (che sarà oggi a Bari) durante la riunione a cui hanno partecipato il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’Agenzia del Demanio ed il competente Provveditorato Interregionale alle opere pubbliche, unitamente ai vertici giudiziari del Distretto.
Il Polo, informa il ministero, sorgerà nell’area demaniale delle ex caserme Milano e Capozzi, ipotesi per la quale i locali uffici giudiziari hanno da tempo espresso il proprio gradimento, attraverso le deliberazioni della competente Conferenza permanente. Vista la complessità dell’opera e il notevole ammontare delle risorse finanziarie necessarie, si è scelto di effettuare la progettazione per lotti funzionali, in modo da rendere possibile la successiva effettuazione dei lavori in maniera progressiva, iniziando il trasferimento degli uffici a partire dalle situazioni che si presentano allo stato logisticamente più complesse.

“È una grande occasione da cogliere, bisogna evitare gli sprechi avvenuti in passato con locazioni passive ed immobili non all’altezza della situazione. Per questo – dichiara la parlamentare Liliana Ventricelli – ritengo importante l’accordo raggiunto prevedendo reciproci impegni. Il Ministero assume l’onore di coprire gli oneri della progettazione. Si procederà per lotti, con trasferimenti progressivi quando gli uffici si renderanno disponibili. Lo stato attuale è insostenibile e si inizierà a risolvere i problemi logistici impiegando le caserme Milano e Capozzi”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui