Torna a Bari l’appuntamento autunnale con la mezza maratona. Si correrà domani la quinta edizione della “San Nicola Half Marathon”, la manifestazione podistica internazionale organizzata da Mg Sport in collaborazione con La Fabrica di Corsa e certificata “bronze level” secondo la recente classificazione Fidal.

La gara è stata presentata questa mattina nell’expo gara allestito in piazza della Libertà dal sindaco Antonio Decaro, dall’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, dagli organizzatori dell’evento, Marcello Magnani e Pierdavide Losavio, e dal presidente della Fidal Puglia Giacomo Leone.

L’evento, cui lo scorso anno hanno partecipato in 2.000, rientra nel circuito FollowYourPassion – 4 mezze maratone e 1 triathlon medio – e ha ormai attirato l’attenzione nazionale in quanto principale operatore nell’organizzazione e nella promozione di eventi di endurance sport.

Sono due le formule di gara competitiva: la mezza maratona da 21 chilometri e la corsa da 10 chilometri. Tre, invece, le formule non agonistiche, aperte agli appassionati di tutti i livelli, con tragitti da 21, 10 e 5 chilometri. Tutti i percorsi si terranno su ampi tratti del lungomare e attorno a Bari vecchia: l’arco di partenza e di arrivo è in corso Vittorio Emanuele, all’altezza di piazza della Libertà.

Testimonial speciale della corsa da 10 chilometri sarà Valeria Straneo, la primatista italiana di maratona e mezza maratona, vicecampionessa mondiale nel 2013 sulla distanza dei 42,195 chilometri.

“La San Nicola Half Marathon è un appuntamento sportivo cui siamo particolarmente legati – ha esordito ilsindaco di Bari -. Sono molto contento che torni a Bari questa grande corsa che porta il nome di San Nicola, uno dei simboli identitari più forti e significativi per noi baresi. La nostra è una città che si sta caratterizzando sempre più per la presenza di runners, anche perché alcuni luoghi sono molto frequentati dai corridori. Quello di domani sarà un percorso straordinario che si sviluppa prevalentemente sul lungomare e intorno alla città vecchia, offrendo a tutti una vista molto suggestiva. Il mio augurio è che Bari si caratterizzi sempre di più come città con un’alta qualità della vita: stiamo lavorando per raggiungere questo obiettivo attraverso la riqualificazione di spiagge pubbliche, la realizzazione di piste ciclabili, l’installazione di attrezzature ginniche e giostre nei giardini, la progettazione di playground. Qui abbiamo la fortuna di vivere in un clima molto favorevole e sono convinto che, se si inserisse questa caratteristica nelle classifiche relative alla qualità della vita nelle città, Bari sarebbe nelle primissime posizioni”.

“Di anno in anno – ha dichiarato Pietro Petruzzelli – il popolo dei runner baresi continua a crescere con entusiasmo. Ormai siamo una città sportiva in grado di attrarre corridori da fuori città, un fenomeno che ci consente di fare grandi numeri sul piano del turismo sportivo. La metà dei partecipanti alla gara di domani, infatti, proviene da fuori Bari. Per questo oggi voglio ringraziare gli organizzatori, vecchi e nuovi, perché da cinque anni la San Nicola Half Marathon, che si candida a diventare la corsa barese per antonomasia, propone un percorso bellissimo. Stanno investendo tante energie per imporre questa manifestazione all’attenzione nazionale e internazionale e i numeri di quest’anno dimostrano che ci stanno riuscendo. Sono convinto che sia necessario investire nella mezza maratona perché questa manifestazione ha una grandissima potenzialità, anche grazie alla professionalità degli organizzatori”.

“Ringrazio Bari perché stanno rispondendo benissimo al nostro invito – ha detto Marcello Magnani – al punto che saremo costretti a chiudere in anticipo le iscrizioni. Questa mattina, infatti, abbiamo superato i 2.500 iscritti e non possiamo andare oltre i 3.000. Di questo siamo particolarmente felici, anche perché potremo contare su circa 1.000 partecipanti in più rispetto allo scorso anno. Ciò dimostra che abbiamo fatto più che bene a puntare su Bari come unica tappa del Mezzogiorno”.

“Questi numeri ci dicono che con le buone idee si possono raggiungere ottimi risultati – ha concluso Pierdavide Losavio -. Quando 6 anni fa ci venne in mente di organizzare questa gara evidentemente ci abbiamo visto giusto. Ora dobbiamo continuare a crescere per portare qui la maratona ma lo faremo solo quando saremo pronti a confezionare un evento di alta qualità”.

Presso l’expo, in piazza della Libertà, si potrà ritirare il pacco gara che prevede il pettorale, un gilet antivento Diadora (sponsor dell’evento), realizzato in tessuto ultraleggero, una medaglia da collezionare e un finisher towel personalizzato. Nell’area, che resterà aperta oggi e domani rispettivamente fino alle ore 20 e dalle ore 7 alle 9, vi sarà anche un deposito sacche e degli spogliatoi per gli iscritti.

Durante la gara sarà disponibile un servizio pacer nella mezza maratona agonistica, che porterà al traguardo i corridori in 1h25′, 1h35′, 1h45′.

Per chi arriva in auto è possibile parcheggiare presso il Park&Ride di corso Vittorio Veneto e utilizzare il bus navetta per arrivare in piazza della Libertà. Il servizio terminerà alle ore 8.30, orario in cui il lungomare Vittorio Veneto sarà chiuso al traffico.

Per tutte le info consultare il sito internet www.followyourpassion.it e la pagina facebookwww.facebook.com/sannicolahalfmarathon.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here