Cabtutela.it
acipocket.it

Il Comune ha inviato una segnalazione alla ditta che ha l’appalto di custodia e pulizia dei bagni sotto la muraglia, a Bari Vecchia, per verificare quante volte vengono puliti gli interni e cosa sia successo sabato scorso. E’ la risposta dell’amministrazione dopo la denuncia (dello scorso 28 ottobre) da parte di un cittadino barese che in compagnia di moglie e due figli ha trovato in un bagno pubblico sotto la muraglia una siringa usata.

La foto mostra una siringa utilizzata probabilmente per iniettare eroina endovena che poi è stata lasciata in bella vista all’interno della toilette: “Siamo rimasti veramente sconvolti – si legge nella denuncia sul social network – con noi c’erano i nostri bambini di 3 anni e mezzo e 5 anni e mezzo che ovviamente non potevamo lasciare fuori e poi a mia figlia scappava la pipì, loro, hanno assistito a questo scempio”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui