Il Tar del Lazio dà il via libera alle operazioni di montaggio della rete anti-xylella sugli ultimi 42 ulivi espiantati per far posto al gasdotto Tap in Salento. I giudici hanno accolto il ricorso della società contro il provvedimento del sindaco di Melendugno che bloccava le attività intorno a masseria Capitano.
L’azienda fa sapere che intorno alle piante sarà montata una rete di copertura anti-insetto. Si tratta della 13ma pronuncia della magistratura a favore di Tap in altrettanti ricorsi presentati per bloccare la costruzione del gasdotto.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here