lapugliativaccina.regione.puglia.it

Il tribunale di Trani, in primo grado, ha assolto l’ex ministro dell’Economia Corrado Passera e Giovanni Bazoli e altri 5 manager nell’inchiesta su Banca Intesa e Banca Caboto, oggi Banca Imi, e la presunta truffa dei prodotti derivati venduti a due imprenditori di Barletta.

Tre le condanne a sei mesi di reclusione (pena sospesa) per Matteo Farina, responsabile dell’ufficio Financial risk management, Vincenzo Petrarulo e Giovanni Civico, dipendenti della filiale di Barletta. Oltre a Passera e Giovanni Bazoli, ex presidente del consiglio di sorveglianza di IntesaSanpaolo ed ex presidente del Cda di Banca Intesa, sono stati assolti Giovanni Gorno Tempini, ex amministratore delegato di Banca Caboto, Enrico Salza, ex presidente del consiglio di gestione di IntesaSanpaolo, Giampio Bracchi, ex vicepresidente e componente del comitato esecutivo di Banca Intesa e Andrea Munari, ex ad di Banca Caboto.

Il pm Michele Ruggiero sosteneva che i due imprenditori erano stati costretti a sottoscrivere prodotti derivati swap truffaldini che avrebbero favorito solo le banche, che ottennero un ingiusto profitto patrimoniale stimato in oltre 260mila euro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui