Cabtutela.it

Sono due le società che hanno presentato la propria offerta per l’organizzazione e la realizzazione del programma di eventi “Natale a Bari è con San Nicola”, che quest’anno si svolgerà nelle principali vie e piazze della città, all’interno dei contenitori culturali di proprietà comunale e nelle chiese della città vecchia, da venerdì primo dicembre a sabato 6 gennaio 2018.

Al bando hanno partecipato due società: Cube comunicazione srl e Kiasso srls. Oggi, mercoledì 22 novembre, alle ore 9, negli uffici dell’assessorato alle Culture, in via Venezia 41, si insedierà la commissione incaricata di valutare le proposte progettuali che procederà, in seduta pubblica, all’apertura delle offerte

Quest’anno saranno istituiti due mercatini, così suddivisi: in via Venezia (Muraglia), nel tratto compreso tra piazza del Ferrarese e il Fortino (20 chioschi) e in piazza Mercantile due chioschi riservati alle onlus.

Sarà consentito esporre solo ed esclusivamente addobbi natalizi, presepi, giocattoli artigianali, artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale e bigiotteria realizzati in loco, prodotti artigianali, non industriali, agroalimentari, biologici e/o prodotti tipici pugliesi non industriali. L’amministrazione comunale si riserva di non ammettere la vendita di prodotti non consoni al carattere natalizio del mercatino.

Restano invariate nella tipologia le attività di animazione e spettacolo previste dal 1 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018, con la possibilità per gli organizzatori, nel rispetto del valore artistico di tutte le maestranze coinvolte, di organizzare un numero di giornate per i concerti in piazza del Ferrarese per un minimo di 6. Sono confermati gli eventi di animazione itinerante nei weekend dell’intero periodo dedicato alle feste e la novità del calendario dell’avvento, così come i presidi stabili (villaggio di babbo natale) dedicati agli eventi per i più piccoli.

Ci sarà spazio per le attività culturali con spettacoli teatrali, concerti, mostre, laboratori didattici e letture animate sul Natale per i piccoli, il presepe vivente, ma anche per gli aspetti più commerciali e turistici.

Gli eventi avranno inizio il primo dicembre con esibizioni di musicisti professionisti dalle finestre del Palazzo dell’economia (o un altro edificio che verrà individuato dall’amministrazione comunale). Ventiquattro le esibizioni, una per ogni giornata: il concerto avrà inizio con un assolo e nel corso dei giorni si trasformeràin un duo, un terzetto, un quartetto, fino ad arrivare all’ultima sera, quella della Vigilia, con una vera e propria orchestra di 24 elementi che si esibiranno contemporaneamente, ogni volta per almeno per 30 minuti.

Il 6 dicembre anche quest’anno i baresi potranno vivereil momento dell’accensione dell’albero di Natale in piazza Ferrarese.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui