Cabtutela.it
acipocket.it

Hanno tentato di bruciare con un accendino i capelli ad un passeggero. Successivamente hanno aggredito con spintoni un autista Amtab intervenuto per difenderlo. Ancora un episodio di violenza ieri sera, sempre in piazza Moro. Dopo la denuncia di una mamma di due fratelli che sono stati rapinati ieri sera, ecco una nuova segnalazione. Avvenuta sempre nella serata di ieri. Probabilmente in azione è sempre la stessa banda di ragazzini.

I fatti

Ieri sera un autista si accorge che un gruppo di teppisti sta infastidendo un passeggero, a tal punto da cercare di incendiargli i capelli. Interviene e viene circondato da una baby gang che comincia a spintonarlo. Fortunatamente parte l’allarme e sul posto arrivano i poliziotti: i teppisti scappano. Ma quello che ci hanno raccontato ieri non è l’unico episodio: ormai piazza Moro è terra di nessuno e gli autisti chiedono maggiori controlli.

La denuncia del sindacato 

Giuseppe Rongone, segretario provinciale della Cisas Bari, ha inviato oggi una lettera al sindaco Antonio Decaro, al prefetto, al questore e al presidente dell’Amtab. “In stazione non viene garantito l’ordine pubblico – si legge nel documento – ormai è a repentaglio la sicurezza dei lavoratori Amtab e dei cittadini. Assistiamo inermi a gravissimi episodi di criminalità che denotano in maniera inequivocabile come il territorio sia totalmente in mano a gruppi che agiscono indisturbati in piazza Moro a tutte le ore della giornata e specialmente di sera.  Non essendo più tollerabile questo stato di cose chiedo una maggiore ed incisiva presenza delle forze dell’ordine con un pattugliamento e una identificazione costante dell’area della stazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui