Si è tenuto oggi nella Centrale Ortofrutticola di Bisceglie, il convegno sui contratti di filiera organizzato da Agrinsieme Puglia. L’iniziativa è finalizzata alla presentazione del bando “Contratti di filiera e di distretto 2015-2020”, emanato dal ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per sostenere investimenti nel settore agricolo, agroalimentare e delle agroenergie promuovendo l’integrazione delle politiche di investimento dei diversi attori della filiera.

Ad aprire i lavori, dopo i saluti istituzionali, l’assessore regionale all’Agricoltura, Leonardo di Gioia, che ha anticipato i lavori dei tecnici di Agrinsieme Puglia e la relazione del direttore di Dipartimento, Gianluca Nardone.

A dare un taglio nazionale all’evento gli interventi dei massimi livelli del Mipaaf, Alessandro Apolito, direttore dell’Ufficio dirigenziale – Politiche di filiera e il sottosegretario Giuseppe Castiglione.

Agrinsieme, il coordinamento che rappresenta le aziende e le cooperative di Cia, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle cooperative agroalimentari (che a sua volta ricomprende Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative e Legacoop Agroalimentare), si muove ancora una volta all’unisono per organizzare eventi di grande spessore e funzionali al raggiungimento di obiettivi strategici per il nostro mondo. Riteniamo, pertanto, che la presenza di ogni imprenditore agricolo sia necessaria, non solo per l’interesse specifico del convegno, ma anche per dimostrare che il mondo agricolo pugliese è sempre unito, compatto e crede nella crescita di tutto il sistema attraverso la valorizzazione dei singoli segmenti produttivi.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here