Doveva essere agli arresti domiciliari, invece si trovava allo stadio San Nicola ad assistere a Bari-Parma di serie B. Ieri sera, a Bari, al termine dell’incontro di calcio giocato allo stadio San Nicola, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un giovane di 20 anni per evasione.

Il giovane, sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione per concorso in rapina, è stato individuato sugli spalti della Curva Nord grazie al sistema di video sorveglianza e seguito dalle telecamere fino all’uscita dello stadio dove è stato fermato dagli investigatori della Digos e tratto in arresto per evasione.

Il ventenne, al momento dell’arresto, non ha opposto resistenza ed ha dichiarato di essere un tifoso appassionato della squadra del Bari e di non essere riuscito a resistere alla tentazione di assistere all’incontro di calcio della squadra del cuore. Sarà processato con rito direttissimo nella mattinata odierna.

Allo stesso, entrato all’interno della struttura sportiva eludendo i controlli, è stata anche contestata la violazione amministrativa prevista per chi è sprovvisto del titolo di ingresso e saranno avviate le procedure per l’adozione del provvedimento di Daspo (Divieto di Accesso alle manifestazioni sportive)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here