Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Tre pugliesi profeti in patria al Giro d’Italia Ciclocross. A Barletta, Ettore Loconsolo fra gli Allievi, Ivan Carrer fra gli Esordienti e suo padre Luigi Carrer fra gli Amatori seconda fascia hanno infatti conquistato la maglia rosa di leader e il successo assoluto nella challenge organizzata dall’Asd Romano Scotti. La quinta e decisiva prova è stata ospitata dal fossato del castello normanno-svevo di Barletta.

La gara Open maschile non ha atteso le aspettative della vigilia: Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli), Cristian Cominelli (Prd Sport Factory Team) e Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team) hanno affrontato questa gara raccolti in 25 punti in classifica generale, quindi tutti e tre sono partiti con la possibilità di conquistare la maglia rosa. Cominelli è stato molto abile portarsi in prima posizione fin dai primi metri, Folcarelli ha conquistato grazie al terzo posto la vittoria finale del Giro Italia Ciclocross. La classifica Open femminile ha visto l’ulteriore sigillo di Alessia Bulleri (Trentino Cross Giant), già sicura del successo finale in classifica generale. Bellissima è stata la gara Juniores, che ha visto lo strapotere di Federico Ceolin (Velociraptors).

La gara Allievi si è conclusa con un importante colpo di scena: Daniel Cassol (Trentino Cross Giant Smp), partito con la maglia rosa, è non è riuscito a trovare il giusto colpo di pedale. In testa si è portato Ettore Loconsolo (Ludobike), terzo posizione in classifica generale, seguito dal conterraneo Vittorio Carrer (Team Eurobike) e da Gabriel Fede (Cadrezzate Guerciotti). Il successo di Loconsolo, unito al settimo posto di Cassol, ha permesso al pugliese di appaiare l’ex leader solitario in testa alla classifica con 122 punti e di conquistare la maglia rosa grazie all’ultimo risultato utile.

La maglia rosa della categoria Esordienti è stata assegnata dopo un lungo duello, come da previsione, tra Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli) e Ivan Carrer (Team Eurobike). A due giri dalla conclusione De Paolis ha rotto la catena in una zona lontana dai box: Carrer ne ha approfittato per aumentare il proprio ritmo, vincendo con 15″ sull’altro pugliese Andrea Micaletto (Mtb Casarano) e prendendosi la vittoria assoluta del Gic.

Completa l’opera Luigi Carrer (Team Eurobike), maglia rosa dei Master 2, a segno su circuito che ha disegnato assieme ai collaboratori dell’organizzazione e vittorioso in classifica generale. Dietro di lui Francesco Acquaviva (Btwin Racing Team) e Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni).

Tra i G6 successo per Anthony Montrone (Andria Bike) davanti a Simone Vari (Città dei Papi Ciclismo) e a Filippo Aragonesi (Marino Bike & Biker).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui