Anci Puglia esprime apprezzamento per il successo di partecipazione dei Comuni al bando regionale sulle biblioteche di comunità. L’Associazione ha seguito e sostenuto l’iniziativa, su richiesta dei sindaci ha ottenuto un rinvio del termine di scadenza, proprio al fine di ampliare la platea delle amministrazioni locali proponenti. Straordinaria la risposta dai territori, 160 proposte presentate, la maggior parte provenienti dai Comuni, caratterizzate da una elevata qualità progettuale, a conferma di un intento comune teso alla valorizzazione e alla fruibilità del patrimonio culturale pugliese.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

“Ringrazio il presidente della Regione Michele Emiliano e l’assessore Loredana Capone per il lavoro svolto – spiega il presidente Anci Puglia Domenico Vitto -. Proficua la sinergia interistituzionale realizzata che ha favorito una importante risposta dal territorio. Le biblioteche rappresentano una infrastruttura socio-culturale imprescindibile. I Comuni hanno un ruolo determinante nella crescita e nella valorizzazione culturale delle comunità, questo è possibile attraverso una nuova concezione delle biblioteche pubbliche, intese come centro di conoscenza, di dialogo e partecipazione, come fattore di cambiamento e di crescita morale e sociale. Importante a questo punto, incrementare la dotazione di risorse annunciata dalla Regione, per consentire di finanziare più progetti possibile.”

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here