Lo spettacolo “Karamazov”, a circa 24 ore dal debutto in prima nazionale al Teatro Petruzzelli, è un punto di svolta per la produzione scenica della compagnia Vico Quarto Mazzini, nata in Puglia nel 2011 dopo aver presentato i propri lavori in Italia e all’estero.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

I due giovani registi (Michele Altamura e Gabriele Paolocà) e ideatori dell’opera liberamente ispirata all’opera di Dostojevski, insieme al drammaturgo Francesco d’Amore (nel video), hanno l’opportunità di dirigere quattro attori baresi d’eccezione: Dante Marmone, Nicola Pignataro, Tiziana Schiavarelli, Pinuccio Sinisi.

“E’ un regalo che vogliamo fare a noi e alla città – Michele Altamura, Vico Quarto Mazzini -. Questo progetto vuole riunire tutti i pubblici in un periodo di grande frammentazione teatrale all’interno del Petruzzelli, un luogo simbolo per la Puglia”. “Ci è stato concesso di pensare in grande, per poter raccontare alla nostra generazione che è possibile uscire dalla crisi teatrale contemporanea”, ha aggiunto Gabriele Paolocà. “Sono stato emotivamente coinvolto nella stesura del testo, mentre scrivevo concepivo una omogeneità tra gli attori e Dostojevski”, ha concluso Francesco d’Amore.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here