Una polveriera di fuochi d’artificio illegali scoperta a Gallipoli. Operazione della Finanza. I militari hanno individuato un uomo che trasportava un ingente quantitativo di botti fatti in casa. Nel corso della perquisizione sono stati trovati fuochi pirotecnici illegali oltre che attrezzature per la lavorazione artigianale di esplosivi e fuochi d’artificio già confezionati. In totale sono stati sequestrati seimila pezzi utilizzati per i botti, 16 chili di polvere da sparo sotterrati in giardino.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

Altra operazione a Brindisi dove è stato sequestrato materiale pirotecnico destinato ai festeggiamenti per la notte di San Silvestro.
In particolare, per diversi giorni, i finanzieri hanno osservato i movimenti di un commerciante del capoluogo: durante la perquisizione presso i locali dello stesso punto vendita sono stati trovati 50 chili di materiale esplodente, abilmente occultato. Denunciato il commerciante.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here